Preventivazione e normativa utile

Impianto elettrico: normativa vigente

Progettazioni impianti con normativa vigente

Per garantire lavorazioni eseguite in maniera professionale, la nostra azienda sin dagli esordi effettua tutti i progetti nel totale rispetto delle normative vigenti in materia.

    Ho letto e accettato i Termini e le Condizioni della Privacy

    Salvavita nelle abitazioni condominiali

    La legge 46/90 regola non solo gli impianti elettrici condominiali, ma anche quelli delle singole abitazioni, che sono di competenza dei singoli condòmini. Tuttavia, componenti come tubazioni di riscaldamento, acqua, gas e ferri del cemento armato sono comuni a tutto l’edificio, inclusi l’impianto di terra condominiale. Un guasto in un appartamento senza interruttore differenziale (salvavita) può creare pericoli attraverso questi elementi metallici, sia negli altri appartamenti che nei servizi condominiali. Inoltre, i danni causati da guasti, ad esempio da uno scaldacqua difettoso, non sono coperti dalle assicurazioni, e ci sono stati casi di infortuni mortali a causa di tali situazioni.

     

    Progetto di impianti condominiali

    Il progetto per impianti elettrici condominiali è obbligatorio, specialmente quando sono coinvolti servizi alimentati da più contatori. È necessario anche per impianti alimentati da un singolo contatore con potenza superiore a 6 kW (incluso l’ascensore), per centrali termiche a gas, autorimesse con capacità superiore a nove veicoli, o con più di nove box senza affaccio su spazio aperto. Inoltre, è essenziale in presenza di locali a rischio di esplosione o incendio. La responsabilità della mancanza di un progetto adeguato ricade non solo sull’installatore ma anche sull’amministratore condominiale, con possibili conseguenze penali in caso di infortuni.

    Con la complessità crescente delle normative, l’assistenza di un professionista competente diventa cruciale. Spesso, però, la spesa per un professionista è vista come superflua, mentre in realtà può rappresentare un risparmio. È fondamentale per amministratori e proprietari garantire la conformità degli impianti e la sicurezza, evitando chi opera al di fuori delle norme e rilascia false dichiarazioni di conformità. Combattere tali pratiche illecite è nell’interesse di tutti, soprattutto per chi ha la responsabilità di garantire la sicurezza degli impianti elettrici condominiali.

     

    Impianto di terra in condominio

    L’impianto di terra condominiale è essenziale per la sicurezza sia dei servizi comuni che delle singole abitazioni. La sua efficacia dipende dalla protezione di ogni appartamento con un interruttore differenziale. Questo problema di sicurezza comune richiede l’attenzione dell’assemblea condominiale. Secondo la legge 46/90, i condòmini sono tenuti ad adeguare i propri impianti elettrici installando un interruttore differenziale, per evitare rischi per sé e per gli altri abitanti dell’edificio.

    Inoltre, la mancanza dell’impianto di terra può portare a responsabilità penali in caso di infortuni. Pertanto, è fondamentale che ogni condomino si adegui, considerando l’impianto di terra un servizio vitale per la sicurezza collettiva.

    Consulenza gratuita

    È giunto il momento di realizzare il tuo nuovo impianto?